31 ott 2007

Il Laboratorio Personale (APAT)

Normalmente il Taiso viene proposto come pratica di gruppo - spesso viene relegato ad una specie di 'riscaldamento' prima di cominciare i corsi di arti marziali.
Il Laboratorio personale invece pone l'accento su se stessi, su una pratica 'dedicata', metodica, progressiva: non facile, indubbiamente, ma che si rivela strumento interessante quando ci si entra dentro superando le 'solite' resistenze (!).

Il presupposto (molto semplificato...!) è che il corpo fisico di ciascuno di noi racconta la propria storia individuale: la postura, nel tempo, si è adattata a quanto è successo nella nostra vita e ne porta i segni visibili ad un occhio esperto, che sappia leggerne e interpretarne i messaggi.
Il lavoro che viene proposto è un vero e proprio 'metodo', perfezionato in anni di studi dal Maestro Andrè Cognard, uno strumento mediante il quale il corpo e la mente, insieme, arrivano a rielaborare la propria esistenza e a farne scaturire nuova consapevolezza.

Non è necessario aver praticato arti marziali o praticare già in gruppo: il laboratorio è adatto a chiunque abbia intenzione di lavorare davvero su se stesso, mettendo un po' alla prova la propria capacità di dedicarsi del tempo, uno spazio giornaliero di riflessione -e meditazione- attiva.

Riporto dal volantino del corso:

Il laboratorio offre l’opportunità di una pratica costante da fare a casa propria.
I suoi obiettivi:
permettere a ognuno di organizzare e scegliere il momento per il lavoro personale; proporre un approccio all’Aikitaiso basato su una “lettura” più
consapevole del proprio corpo;
sistemare la postura generale; “correggere” eventuali squilibri posturali attraverso un lavoro sui punti di appoggio; capire a fondo gli “adattamenti” corporei e, progressivamente, permettere ad ognuno di trovare il migliore equilibrio possibile.
Ogni serata propone una lezione durante la quale l’insegnante effettua un rilievo posturale. Poi, ogni allievo riceve il proprio lavoro personale da effettuare fino alla serata successiva. Il lavoro medio giornaliero consta di 20/30 minuti circa.

I Laboratori in Italia sono condotti da Annick Lemaire Sensei a Milano, Genova, Acqui Terme (vedi calendario in fondo e sul sito ALPA ), dal Maestro Paolo Salvadego a Mestre, Belluno, Bologna, Tolmezzo, Villafranca (vedi il sito AACTG) e dal Maestro Marco Favretti a Padova.

APAT è la sigla francese: 'Atelier Personelle de Aiki Taiso'

Viaggio in Giappone

Rispetto alla comunicazione precedente - fate attenzione, le date sono cambiate!
Lo stage in Giappone con il Maestro Cognard si terrà dal 10 al 19 Aprile 2008, iscrizioni ancora aperte scrivendo a Ouassila Guernouti - altre interessanti informazioni sul sito 3aKH.

10 ott 2007

Omaggio a Shingai Tanaka

Era un grande Maestro di Sho, in questo sito la sua attività.
La notizia della sua morte mi ha molto addolorata: nel giugno del 2005 ho perso l'occasione di conoscerlo e di partecipare all'evento organizzato dai meravigliosi amici veneti, che gli dedicano ora un affettuoso omaggio.
Grazie per averci arricchiti con la tua arte, Sensei.

Annullato lo stage nel deserto :(

La notizia è ufficiale: lo stage di Aikitaiso e Aikido nel deserto algerino è stato annullato, per motivi di sicurezza. Dispiacere al sommo grado per la bella occasione perduta, ma il nostro pensiero va anche, e con maggior dispiacere, agli straordinari amici-guide Tuareg che, per motivi troppo complessi da indagare, stanno perdendo una consistente mole di lavoro.
Noi ci auguriamo di poter tornare presto in quel meraviglioso luogo, e di ritrovare Mohammed e tutti i suoi cari, pronti ad accompagnarci!

Il Maestro Cognard terrà, in sostituzione a questo, uno stage di Aikido e Aikiken in Burkina Faso, le date e i dettagli sul calendario.

08 ott 2007

Laboratorio a Genova - promemoria!

Domani (martedì 9 ottobre) prima serata del secondo ciclo del Laboratorio individuale condotto da Annick Lemaire: i dettagli nel calendario, a seguire un post più dedicato... promesso!